Lasciati coinvolgere

Rivista ricercata ed affascinante.

Garda&More scoprirai la bellezza di luoghi inconsueti.

Incomparabile è il paesaggio del Lago di Garda che nella sua vastità permette di contemplare più orizzonti, coglierne i colori, i sapori, i dettagli.
La sua posizione strategica permette di raggiungere in breve tempo le Dolomiti o città d’arte come Milano e Venezia, attraversando gli straordinari territori limitrofi.
Luoghi, arte, cultura e un’accoglienza di lunga tradizione, svelano al lettore la vera anima del territorio.

Glance Collection Garda & more

Nella rivista parleremo di:

LA SOSTENIBILITÀ È UN IMPEGNO CHE COINVOLGE IL PIANETA.
AUDI E IL PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA GEO PARK: ASSIEME VERSO IL FUTURO

Tutelare l’ambiente non significa allontanare l’uomo, ma avvicinarlo affinché prenda coscienza di come si possa interagire con rispetto. Il geoparco diviene luogo di divulgazione di una maggior sensibilità ambientale.

Nei tre anni trascorsi dal 2015, quando i Geoparchi sono entrati nel programma ufficiale dell’ UNESCO, molto è stato fatto per la promozione del loro sviluppo sostenibile. Patrick McKeveer, direttore della Section on Earth Sciences and Geo-Hazards Risk Reduction dell’UNESCO, crede fermamente all’importanza di rivolgere sempre più attenzione all’ambiente. Nel suo intervento in occasione dell’8° conferenza internazionale dei Geoparchi UNESCO tenutasi a Madonna di Campiglio, si è detto orgoglioso della relazione che vede Audi partner progettuale del Parco Naturale Adamello Brenta Geopark. Le due realtà hanno infatti deciso di unire forze e risorse, delineando una innovativa strada per il turismo e per la mobilità sostenibile.

www.audi-innovative.it

Il fiume Sarca

Dai ghiacciai al lago di Garda

Dai ghiacciai del Gruppo Adamello-Presanella nasce il fiume Sarca. Lungo i suoi ca 80 km di percorso, attraversa diversi territori tra cui la Val Rendena, le Valli Giudicarie Centrali, la piana del Basso Sarca. Nel primo tratto il corso d’acqua si accompagna ai nomi delle zone percorse, Sarca di Nambino, Sarca di Campiglio, Sarca di Nambrone e Sarca di Genova, confluendo poi nelle limpide acque del Lago di Garda con il singolo nome Sarca.

La pescosità del Sarca è nota e apprezzata da lungo tempo:

nella zona del Linfano vi era la pescaia (o peschiera), i cui conduttori venivano designati dai conti d’Arco, proprietari di tali strutture.

Cit. Comune di Arco, Assessorato alla Cultura, Archivio Storico, Il fiume Sarca. Arco 2009, p.12

Lungo il fiume, si possono vivere esperienze a contatto diretto con la natura, immersi in paesaggi dall’intramontabile fascino bucolico. Nelle sue acque si trova un habitat naturale unico che garantisce il contesto ideale per la pesca sportiva. Il limpido fluire del Sarca rappresenta inoltre una risorsa naturale di rilievo che ha sempre accompagnato i territori bagnati dalle sue acque, sostenendone lo sviluppo.

Il Sarca, con la forza delle sue acque, alimenta infatti diverse centrali presenti sul territorio. Ed è stato così in passato, quando l’energia prodotta raggiungeva le strutture di Arco, permetteva lo sviluppo del Kurort, contribuendo ad affermare la cittadina a rinomato luogo di cura della Mitteleuropa.

Tra il Garda e le Dolomiti …

 

Ph. Credits: B.Bolchi – Borghi Rango

COMANO
Rivelazione di un territorio

Lungo l’itinerario che dalle dolci acque del Garda porta alle maestose cime delle Dolomiti di Brenta si incontra Comano, nodo territoriale sorprendente, ricco di storia, cultura e attrattiva. Eccellenza europea per le cure dermatologiche, Comano è luogo ideale per regalarsi momenti di benessere, passeggiando nel verde parco delle Terme o percorrendo panoramici percorsi, in una natura la cui bellezza è Patrimonio della Biosfera Unesco. Poco distanti, gli antichi borghi incantano per la loro atmosfera senza tempo racchiusa nelle corti, negli androni e nelle vie.

A Balbido le case prendono vita con i variopinti murales che accompagnano lo sguardo nell’esperienza della vita contadina, degli antichi mestieri e nel folklore. La visita a Fiavè è un salto nella preistoria, con il sito palafitticolo Patrimonio Mondiale Unesco; è un viaggio tra architetture rurali, edicole sacre e chiesette del borgo contadino.

Comano custodisce inoltre un’autenticità gastronomica che testimonia l’indissolubile legame con il territorio. Due sono i prodotti che vantano il riconoscimento di presidio Slow Food: la ciuìga, celebrata a San Lorenzo in Banale, uno dei borghi più belli d’Italia, e la noce, coltivata nel Bleggio. La patata Montagnina, coltivata tra i 600 e i 900 mt di altitudine e risalente a più di un secolo fa, rende invece Lomaso luogo di provenienza di questo prezioso e versatile prodotto della terra.

E uno dei borghi più belli d’Italia è Rango dove ogni anno prende vita il tradizionale mercatino di Natale, una magica esperienza da vivere nella suggestiva atmosfera dei volti in pietra lasciandosi coinvolgere dall’autentica aria di festa che invade vie, piazzette e vicoli.

www.visitacomano.it

Ph. Credits: M.Corradi Mercatini Rango

Eventi ed esperienze per vivere il territorio

Approfondimenti per i nostri lettori

logo museMuseo delle Scienze
Main Partner

13 luglio 2018 – 23 marzo 2019

MUSE – Museo delle Scienze, Trento

Il ghiacciaio è l’immagine più compiuta della nostra vita.

Ci rappresenta in ciò che abbiamo di eterno e di effimero, di permanente e di mutevole.

(Juremir Machado da Silva)

Di Patrick Stähler - Opera propria, CC BY 3.0_Panorama_Aletschgletscher_von_Konkordiahütte_bassa

Masse di ghiaccio, riserve d’acqua dolce, attrazione turistica, laboratori scientifici a cielo aperto, testimoni dell’impronta dell’uomo sull’ambiente. I ghiacciai sono tutto questo e molto di più: sono l’elemento che, più di ogni altro, con il loro arretramento testimoniano vistosamente l’andamento meteorologico estivo ed evidenziano i cambiamenti climatici in atto.

La mostra GHIACCIAI – visitabile al Museo delle Scienze di Trento dal 13 luglio 2018 al 23 marzo 2019 – offre una fotografia dei ghiacciai che ricoprono il nostro pianeta raccontando l’ambiente glaciale con le sue dinamiche e la distribuzione dei ghiacciai nel mondo, le attività scientifiche e i rilievi che permettono di quantificare lo stato di salute dei ghiacciai, le avventurose esplorazioni sui sentieri glaciologici e le vicende storiche e i miti legati ai luoghi più inospitali dell’ambiente montano.

Tutte le info su www.muse.it

Foto Muse: ®Hufton+Crow

Foto panorama: Patrick Stähler – Opera propria, CC BY 3.0 Panorama Aletschgletscher von Konkordiahütte

Collaboriamo con:

LOGO GARDA G-ITALIA-001 copia
Apt-Madonna-di-Campiglio-Pinzolo-Val-Rendena_imagefull

Scopri la versione digitale a bordo di:

airdolomiti logo
Tofana logo
Logo Marmolada
logo_gardaseede_freistehend copia
alta badia dolomites logo

Un viaggio
tra incontri e scoperte.

Iscriviti subito, riceverai il primo numero di Glance Garda&More in versione digitale!

Si, mi iscrivo!

Close

Contattaci

Curabitur blandit tempus porttitor.
Sed posuere consectetur est at lobortis.

What Are You Looking For?





Ph. Credits: Alessia Fontanari - Lazise