Glance alla XII edizione di Prospettiva Dante a Ravenna

La Collection 2023 è stata omaggiata agli ospiti dell’unico festival interamente dedicato al Poeta, promosso da Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna con il sostegno della direzione scientifica dell’Accademia della Crusca.

Dal 13 al 17 settembre Ravenna si è tinta… di verde. “Prospettiva Dante” ha infatti colorato la città sotto il verso “mentre che la speranza ha fior del verde” (Purgatorio III, v. 135) con incontri e spettacoli nel cuore della città che offrì all’esule Dante accoglienza e speranza di futuro.

Lo sguardo dantesco sul domani è l’intreccio di ricerca, alta divulgazione e arti che ormai da 12 anni rappresenta lo spirito del festival. 
Come ha spiegato l’ideatore e direttore del festival Domenico De Martino, le celebrazioni del VII centenario della morte di Dante si sono intrecciate agli sviluppi della pandemia e più recentemente alle alluvioni dello scorso maggio in Romagna. Per questo il tema della speranza è attualissimo: una speranza non consolatoria ma vitale, come vorrebbe lo stesso Dante.

Ancora una volta gli Antichi Chiostri Francescani della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, proprio accanto alla Tomba di Dante, sono stati la “casa” del festival, ma il programma ha previsto anche una giornata al Mercato Coperto, una serata al Teatro Alighieri e un incontro alla Casa Matha – Schola Piscatorum.

Sono stati tantissimi i volti del mondo dell’arte e della cultura ad animare la cinque giorni di eventi. Tra questi: Giancarlo Giannini, Linus, Patty Pravo, Luigi Federico Signorini, Antonio Patuelli, Agnese Pini, Innocenzo Cipolletta, Carmine Abate, Emanuele Banfi, Maurizio Ferrini, Cricca, Arianne Lafita Gonzalvez e Vittorio Galloro, Amerigo Fontani.

Anche noi di Glance Garda & More abbiamo avuto l’onore di essere protagonisti di questa manifestazione che da anni valorizza con spirito di innovazione e originalità il patrimonio letterario italiano, rendendolo attuale nella sua fruizione senza mai snaturarne il significato. La Collection 2023 è stata infatti omaggiata agli ospiti presenti in una cornice davvero suggestiva.

altre notizie